Faq

SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO

Chi può fornire questo servizio?
Solo le Agenzie per il lavoro autorizzate dal Ministero, come Labor SpA, possono offrire questo genere di servizio.
 
Il rapporto di lavoro a termine che intercorre tra l’Agenzia per il lavoro e il lavoratore può diventare un contratto a tempo indeterminato?
Sì, se il lavoratore lavora con la stessa Agenzia per almeno 36 mesi con lo stesso contratto presso il medesimo utilizzatore, oppure per almeno  42 mesi per la stessa Agenzia presso più aziende utilizzatrici.

Il contratto di somministrazione è prorogabile?
Il contratto è prorogabile per sei volte nell’arco di 36 mesi con lo stesso utilizzatore o fino a 42 mesi con utilizzatori differenti.
 
Esiste il periodo di prova?
E’ consentito un periodo di prova non inferiore a 1 giorno e superiore a 11 per missioni fino a 6 mesi e a 13 per quelle superiori a 6.
 
Quando non è possibile utilizzare la somministrazione di lavoro?
Il ricorso alla somministrazione è vietato nei casi di imprese che negli ultimi sei mesi hanno proceduto a licenziamenti collettivi di lavoratori addetti alle stesse mansioni cui si riferisce il contratto di somministrazione; per sostituire lavoratori in sciopero; per le aziende che non hanno effettuato la valutazione dei rischi.
 

RICERCA E SELEZIONE

Abbiamo un’emergenza: il processo di selezione sarà lungo?
Grazie ai propri strumenti di ricerca Labor garantisce un rapido processo di selezione, che viene sempre pianificato e concordato sulle necessità dell’azienda cliente.

Abbiamo necessità di inserire vari profili, Labor è in grado di soddisfare le nostre richieste?
Labor è in grado di soddisfare le esigenze più diversificate grazie al lavoro di ricerca e di selezione dei candidati.

E se la selezione non si concludesse positivamente, cosa succede?
Labor farà in modo di trovare subito altre risorse adeguate alle esigenze del cliente riaprendo le selezioni.

Come viene tutelato da Labor il rapporto di lavoro?
Labor assicura la massima riservatezza alle parti in causa ed il rispetto delle regole, ad esempio si impegna a non contattare per proposte di lavoro nessun dipendente di aziende clienti.
 

LA FORMAZIONE FINANZIATA

Cosa è il fondo Forma.Temp?
Forma.Temp è il fondo per la formazione e riqualificazione dei lavoratori in somministrazione.
È un ente bilaterale costituito sotto forma di libera associazione senza fini di lucro tra l'associazione di rappresentanza delle Agenzie per il lavoro (ASSOLAVORO), le organizzazioni sindacali dei lavoratori somministrati (FelSA-CISL, NIDIL-CGIL, UILTEMP.P@) nonché e le tre Confederazioni sindacali (CGIL, CISL e UIL).
Il Fondo è stato autorizzato all’esercizio delle attività con Decreto del Ministero del Lavoro, il quale esercita sullo stesso un potere di vigilanza e controllo.


Ci sono oneri a carico dell’azienda utilizzatrice?
Tutti i corsi di formazione finanziati da Forma.Temp sono a titolo gratuito per i candidati e non prevedono quote di alcun genere a carico dei partecipanti.
 
Quali sono i lavoratori che possono usufruire della formazione?
Tra i possibili fruitori dei corsi formativi vi sono i candidati a progetti di lavoro temporaneo, i lavoratori temporanei in attesa di svolgere una missione o con una missione in corso, i disoccupati di lunga data, i lavoratori iscritti in lista di mobilità e le persone disabili ai sensi della legge 68/99.